In uno scenario caratterizzato da una sempre maggiore riduzione delle misure di finanziamento nazionale e regionale, la ricerca di finanziamenti comunitari, regionali e nazionali non può considerarsi un’operazione estemporanea, ma deve essere oggetto di un’attività programmata e correttamente gestita.

Il ricorso a queste linee di finanziamento, che possono legittimamente essere utilizzate dalle Aziende Sanitarie ed Ospedaliere italiane, rientra tra gli strumenti di finanza innovativa in sanità.

Progea offre un nuovo servizio di supporto alle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, denominato FINSAN, per:

  • l’identificazione dei progetti e delle iniziative interne all’azienda, sia sulla base degli elementi strategici che sulla base di una prima analisi delle informazioni sulle fonti di finanziamento e sui contenuti finanziabili;
  • lo studio delle concrete possibilità di finanziamento, con le relative entità degli stanziamenti, e la conseguente selezione dei progetti, rispetto alle fonti di finanziamento nazionali, regionali, comunitarie (inclusa la Banca Europea per gli Investimenti – BEI –) e private con le sponsorizzazioni sociali;
  • la preparazione, predisposizione, elaborazione e presentazione del/dei progetti selezionati al finanziatore erogante (Comunità Europea, Ministeri, Regioni, privati) seguendone tutti gli aspetti formali, di partnership e di iter burocratico.